VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow VENICENESS arrow Una serata con Davide Oldani @Aman Venice
Una serata con Davide Oldani @Aman Venice
di F.M.   

davide_oldaniaman_venice_2.jpg Aman Venice in pochissimi anni di vita ha saputo conquistare uno spazio ‘leggendario’ nella scena dei migliori hotel al mondo. Ogni particolare di Palazzo Papadopoli regala agli ospiti spazi di vita memorabili, e anche la cucina, con la direzione ‘artistica’ di Davide Oldani e le realizzazioni dell'executive chef Dario Ossola, risulta all'altezza delle migliori attese, declinate, come ogni cosa all'Aman, in maniera smart, unica e preziosa.

 

Sintesi ideale dell'accoglienza è far sentire l'ospite meglio che a casa propria, senza per forza condire di sfarzo e ridondanza il soggiorno; se l'eleganza è questione di dettagli, risulta una sfida quasi impossibile trovare degli sbagli nel sistema Aman. Chi volesse trovare e provare le ragioni del meritato successo dello chef stellato Michelin Davide Oldani, senza spingersi al D'O di Cornaredo (Milano), ha l'opportunità di partecipare alla serata del 28 giugno all'Arva, ristorante di Aman Venice.

 

Oldani con la semplicità pop - che nasconde una grande conoscenza degli ingredienti e una capacità di rendere magnifici per il palato e la vista piatti all'apparenza semplici - crea bontà inconfondibili e innovative a base di ingredienti freschi di stagione. Impiega ingredienti locali del territorio, preparati con un guizzo creativo personale, per dare vita all’esempio più elevato di ristorazione “dal mercato alla tavola” di oggi.

 

Situato al primo piano nobile, il ristorante si caratterizza per la sua atmosfera accogliente e conviviale, per il lusso insito nel DNA del Palazzo, totalmente invisibile in termini di ostentazione burina. Citando lo stesso Oldani: «Il modo migliore per sentirsi bene è vivere celebrando la vita assieme a buoni amici».

 

yellow_dining_room_high_res_2765.jpg Lo stile della cucina di Oldani e la stessa filosofia di Arva per Aman è influenzato dai cuochi italiani, che creavano i loro piatti usando come prima base essenziale i prodotti degli orti, dei boschi e delle acque vicine.

 

Il resident chef Dario Ossola, giovanissimo e già con un curriculum importante, opera a stretto contatto con Oldani, ideando un menù che evolve in continuazione, stringendo collaborazioni con agricoltori locali, pescatori e venditori del mercato che forniscono i pesci più freschi dell’Adriatico, l'olio d’oliva più pregiato proveniente da Toscana, Liguria e Puglia, la pasta artigianale e la frutta e verdura locale direttamente dal mercato di Rialto.

Votati all’esaltazione del sapore, i piatti equilibrano autenticità e sostenibilità, per dare risalto più a gusto e qualità che al colpo di scena e alla teatralità, dimostrandosi dei classici senza tempo, piuttosto che espressione di mode del momento.

 

Il menù della serata prevede un aperitivo, un’entrée a base di sgombro marinato, mela verde e pepe rosa; il primo piatto è una sfoglia di pasta con sogliola, capasanta e rafano seguita da un filetto San Pietro, prugne e cipolle di Tropea in carpione; il dessert è un cannolo di grano arso, granita alla cicoria e caffè seguito da petit four: una coccola finale per il palato!

 

 

www.aman.com