VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow Qualcosa che merita. Gli studenti di Design IUAV disegnano 15 progetti per Santa Marta
Qualcosa che merita. Gli studenti di Design IUAV disegnano 15 progetti per Santa Marta
di Redazioneweb   

Il laboratorio Santa Marta: qualcosa che merita ha visto impegnati 60 studenti di Design dello IUAV attorno alla realizzazione di progetti per Santa Marta. Un esperimento didattico, e insieme civile e sociale, che ha coinvolto gli stessi abitanti del quartiere, i quali hanno condiviso le proprie visioni e opinioni sul possibile futuro urbanistico di questo pezzo di città. Per progettare non solo cose, ma relazioni fra le cose.

de_novo_111.jpg

Santa Marta: qualcosa che merita. I progetti in sintesi


ndemo_31.jpg DE NOVO

[Elisa M. Di Carlo, Giulia F. Patellaro, Francesca Pilon, Sveva Stanghellini]

Uno spazio per artisi, dove poter riunire le proprie opere e raccontare le proprie storie. Un processo di interazioni, un servizio culturale. L’intento è quello di riscoprire ciò che è nascosto, dare voce agli abitanti, creare reti e connessioni.
 

OLTRE* 

[Giulia Cassiani, Maddalena Martani, Elena Pagoto, Giulio Villano]

Insallazione multisensoriale. Condividere la ritrovata vista sulla laguna, aggirando l’ostacolo fisico del muro sollevando il punto di vista tramite materiali e strumenti della tradizione.



CIACOLE IN CUSINA

[Anna Faoro, Alice Marescoti, Cecilia Marcolini, Emma Scala]

Il progetto vuole riportare le tradizioni e la storia del quartiere attraverso la preparazione del cibo a Santa Marta, incentivando la convivialità. Texture e utensili per preparare le varie ricette, possono unire le persone e innescare relazioni.


NDEMO

[Nicolò Formentini, Giorgia Pierobon, Davide Prontera, Andrea Semilia]

Ndemo propone un racconto di Santa Marta atraverso un percorso-evento allestito a cielo aperto che guida alla riscoperta della storia del quartiere  e della comunità del luogo.



toghethere_h2a4951_ferro_pilot1.jpgBISEGAR

[Gianmarco Gallina, Gianfranco Poggiana, Federica Trenti]
Un percorso che ricostruisce ed esalta l’identità e la personalità di Santa Marta, una passeggiata tra le larghe calli, una caccia al tesoro per scoprire le curiosità e le unicità di questo quartiere.

 


TOGETHERE

[Francesco Argentino, Francesco Carrareto, Francesca Ciulla, Anna Giambellini]

Togethere è il frutto della partecipazione ativa delle persone che, spinte da un gioco creativo, configurano nel tempo una piazza fisica in continua evoluzione, attualmente mancante.

 

 

CA'MPO

[Giulia Beltramino, Matilde Bovo, Martina Bresciani, Mariacristina Nardone]

Affondando le proprie radici nell’idea di campo veneziano, il progeto ricrea a Santa  Marta uno spazio di ritrovo su misura per il quartiere: un sistema diffuso di orti/arredi urbani, pensati per stimolare la colletività ad interagire.

 

 

SANTA MARTA SI RICUCE

[Sara Cavallini, Carmen Digiorgio, Margherita Gallon, Ilenia Romana]

Santa Marta si ricuce nasce come laboratorio sartoriale, che attraverso attività di recupero e ricosruzione di tessuti dismessi, vuole simolare e riattivare la socialità di borgo e i residenti del quartiere.

 


TRACCE

[Alice Carraro, Leonardo Finoto, Luna Sala, Asia Zurlo]

Una collezione di prodotti che attingono alle tracce di Santa Marta, con lo scopo  di connettere passato e futuro. Dare valore a storie, racconti e materiali della tradizione per raccontare il quartiere.

 


DOG TOUR

[Bruno Calza, Giovanni Capra, Matia Marcon, Ayele Padovan]

Il progetto punta a fare di Santa Marta un polo attrattivo per i possessori di cani attraverso una serie di postazioni diffuse che propongono delle soluzioni naturali per la salute degli animali.
dog_tour_2.jpg

RioBatin

[Giovanni Cavazza, Giovanni Didonna, Lorenzo Meneghello, Francesca Palma]
Realizzazione di un punto d’incontro che propone elementi ludici di carattere storico della laguna. L’utilizzo di riferimenti all’acqua riporterà inoltre alla memoria la festa di Santa Marta.

 
 

SPIAJA

[Sara Ceccato, Marta Finotti, Veloz Pena Brian Paul]

Spiaja nasce con l’idea di resituire metaforicamente a Santa Marta la sua storica spiaggia e l’atmosfera attorno alle sue tradizioni, con lo scopo di fermare i flussi di persone che la transitano ma non la vivono.

 

 

lumi_211.jpgSMFF - S. Marta Film Fesival

[Anna De Lazzari, Daniela Drumea, Mathew Mahoney, Efren Trevisan]

Progetto di un kit di elementi divisibili ed assemblabili in modo intuitivo tra di loro per godere di un cinema locale. Verrà inoltre organizzato un film fesitval, dove abitanti e studenti avranno la possibilità di incontrarsi e condividere  nuove esperienze.

 

 

I LUMI DI SANTA MARTA

[Francesca Ceccacci, Filippo Ferrarini, Gaia Graziotto, Eleonora Petrassi]

Il muro di Santa Marta si trasforma in uno spazio espositivo partecipato con lo scopo di far rivivere la tradizione dell'antica Festa dei Luni o Lumi, attraverso il racconto delle sue origini e la realizzazione di artefatti da parte degli abitanti.

 

MARTA MARCÀ

[Carmelo Leonardi, Ornella Magliozzo, Valentina Paciaroni, Marika Troiano]

Marta Marcà è un evento/mercato basato sul baratto che ha l’obiettivo di incentivare un modello economico circolare attraverso l’incontro tra i cittadini  e la condivisione di spazi pubblici ed oggetti.