VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow VENICENESS arrow Sorsi di tradizione. Una Bricola in mezzo ai vigneti del Bosco del Merlo
Sorsi di tradizione. Una Bricola in mezzo ai vigneti del Bosco del Merlo
di RedazioneWeb3   

bosco-del-merlo_bricola.pngLa bricola è un palo di legno, spesso abbracciato ad altri pali, generalmente in numero di tre, conficcato nel fango della laguna, e rappresenta un elemento fondamentale nel paesaggio veneziano per segnare le vie d'acqua navigabili. Bricola è anche il nome scelto dalla cantina Bosco del Merlo, azienda vitivinicola in Annone Veneto, di proprietà dal 1977 della famiglia Paladin, per un nuovo vino, lo Chardonnay Venezia DOC, che omaggia il legame con Venezia e con il mare, che nei secoli passati lambiva le terre dove oggi sono piantati i vigneti.

  bdm_vigneti.jpg

Un vino di grande qualità, perfetto per la stagione estiva

Un vino dal colore giallo paglierino con dei riflessi verdognoli, Bricola risulta all'olfatto intenso, minerale e fresco; emergono sentori di pesca, frutta a polpa gialla matura, ananas e mela golden. Perfetto anche come aperitivo, vede l’abbinamento ideale con gli antipasti e i primi delicati di pesce, specialmente crudi.

Coltivate in un vigneto dedicato adiacente all’azienda, le uve Chardonnay che danno origine a Bricola crescono su terreni formati da argilla bianca, ricchi di sostanze minerali come calcio, calcare, potassio e magnesio. Queste sostanze si sono depositate 20.000 anni fa, con lo scioglimento dei ghiacciai, in particolare del bacino del Tagliamento. Il dilavamento fluviale e alluvionale hanno portato al disgregamento di rocce calcaree dolomitiche, questi elementi favoriscono la produzione di vini dai profumi intensi, di grande corposità e longevità. Anche Bricola, come tutti i vini di Bosco del Merlo, incarna i valori del progetto 4V, un codice di “Viticoltura Ragionata” che ripensa in modo innovativo l’ecosistema vigneto-giardino e pone il vigneto e l’uomo al centro di un percorso sostenibile fatto di ricerca, ascolto del paesaggio, attenzione verso la biodiversità e responsabilità verso il futuro.

www.boscodelmerlo.it