VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow MUSICA arrow Women for Freedom. La musica come manifesto di emancipazione femminile
Women for Freedom. La musica come manifesto di emancipazione femminile
di F.M.   
giovedì 22 luglio 2021

Dal 22 luglio al 23 settembre la Terrazza dell’Hotel Carlton On The Grand Canal, di fronte alla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia, ospita la quinta edizione della maratona di concerti e solidarietà Women for Freedom in Jazz: voci dal mondo delle donne, per le donne. Un felice connubio tra la famiglia Cori, proprietaria dell’albergo, Elena Ferrarese, direttore artistico e creatrice del Festival, e il bassanese Davide Parise, fondatore di “Women for Freedom”.

blood_normal_1__credit_diletta_lazzarotto-1.jpg

Blood Natural, insieme per le donne nepalesi

Prima di affrontare nei dettagli lo svolgimento della rassegna che ogni giovedì sera potrà rappresentare un punto fermo dell’estate veneziana, vale la pena raccontare la missione che si prefigge la maratona musicale 2021, volta a porre l’attenzione su un Paese lontano, il Nepal, di cui si sente parlare poco. Stretto tra i due giganti Cina e India, la sua popolazione sopravvive in condizioni di grande difficoltà, soprattutto la parte femminile di essa, vessata da credenze antiche che ne condizionano pesantemente l’esistenza. Il progetto si chiama “Blood Natural” e racconta di un’incredibile disparità cui sono costrette le donne nepalesi, che si trovano a vivere in una società di stampo assolutamente patriarcale: le donne sono subordinate agli uomini, il tasso di scolarizzazione femminile è bassissimo (il 58% è analfabeta), l’accesso ai servizi economici è limitato. Sin dal menarca, molte giovani subiscono il Chhaupadi, che prevede che l’obbligo di vivere in una capanna di fango lontana dall’abitazione durante il mestruo, senza accesso a cibo di qualità e isolate dalla comunità. Questa pratica porta a problemi di salute e malnutrizione e a una segregazione dalla società, di cui l’abbandono scolastico è sintomo allarmante. È di fondamentale importanza che all’aiuto pratico rappresentato dalla distribuzione di kit igienici alle ragazze, si affianchino interventi di formazione e divulgazione di buone pratiche sanitarie e culturali verso tutta la comunità e tutti gli studenti indipendentemente dal sesso, perché possano diffondere le loro competenze all’interno dei nuclei familiari e smantellare, nel medio e lungo periodo, le pratiche culturali e i tabù dannosi per ragazze e donne. Il progetto coinvolge direttamente 3.000 studenti di 5 scuole ad alto tasso di povertà, dispersione scolastica femminile e discriminazione di genere (2 a Kathmandu, 3 nel distretto di Siraha), le donne dello SWEG che confezioneranno i kit, gli studenti di tutte le scuole in contatto con WHR (circa 10.000). Sono beneficiari indiretti tutti i membri delle comunità di appartenenza degli studenti che potranno essere promotori del cambiamento anche al di fuori della scuola.

malika_e_dario_zennaro.jpg

 

Dieci appuntamenti in terrazza con la musica dal mondo

Alcune delle più apprezzate voci femminili della scena jazz del territorio, cantanti, cantautrici e interpreti già conosciute nelle scorse edizioni, e non, con i loro nuovi progetti da presentare, hanno voluto dare il proprio contributo a questa iniziativa. Si spazia tra culture musicali di diversi continenti, musica italiana, francese, americana, brasiliana, argentina, mediterranea, latina, gipsy, messicana … fino a quella veneziana. Le protagoniste delle serate sono: Enrica Bacchia, Silvia Defend, Malika Fé, Jennifer Cabrera Fernandez, Piera Acone, Francesca Bertazzo Hart, Rita Bincoletto, Rosa Emilia Dias, Angela Milanese, Francesca Viaro.
Dieci appuntamenti in Terrazza, ogni giovedì sera fino al 23 settembre, con prenotazione obbligatoria: note al femminile e buona cucina – è possibile scegliere tra il menù alla carta e quello proposto di volta in volta dallo chef – per unire solidarietà, convivialità e un sereno ascolto.

Women for Freedom in Jazz
 22 luglio - 23 settembre 2021

 

tel. + 390412752200
www.carltongrandcanal.com