VeneziaNews :venews

  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
  • Venezia News
Home arrow ZOOM arrow BIENNALE CINEMA 2014 | Umano, (super)umano. Iñárritu torna in concorso al Lido e apre Venezia 71
BIENNALE CINEMA 2014 | Umano, (super)umano. Iñárritu torna in concorso al Lido e apre Venezia 71
di Marisa Santin   

birdman_5-micheal_keatonedward_norton.jpgDa uomo-pipistrello a uomo-uccello Michael Keaton apre il sipario sulla 71. Mostra del Cinema, protagonista del film in concorso Birdman or (The Unexpected Virtue of Ignorance) di Alejandro G. Iñárritu.

 

L’allusione a Batman è d’obbligo giacché Keaton interpreta un attore un tempo famoso per aver vestito i panni di un supereroe mitico. Ora, vecchio e dimenticato da tutti, non si dà pace, e se un supereroe si arrabbia, meglio stare alla larga.

    

Iñárritu intreccia finzione e realtà su più livelli, il vero attore interpreta un finto attore che si immedesima in un personaggio di fantasia che però usa (realmente?) i suoi poteri. A chiudere il cerchio basterebbe che Keaton levitasse sopra il red carpet al Lido… ma ci accontenteremo di vederlo camminare, umanamente, insieme al resto del cast: Edward Norton, Emma Stone, Naomi Watts e, naturalmente, lo stesso regista, che - vale la pena menzionare, fosse solo per la presenza di Desplat in Giuria - ha portato a casa un Oscar per la migliore colonna sonora nel 2007 ed è stato egli stesso un compositore (frustrato, dice) per alcuni film messicani. E pazienza se di questi non ricordiamo il titolo, ché invece, da regista, il ‘mancato musicista’ ci ha regalato Amores Perros, Babel, Biutiful, 21 grammi